Max Mile mostra come un buon Visulal Storutelling per Aziende diventa un’esperienza per il cliente

Il Visual Sotrytelling Aziendale è uno strumento di marketing molto attuale. È veloce e va oltre le barriere linguistiche. Un imprenditore non può ignorarlo.

Infatti, in un mondo in cui la comunicazione è sempre digitale e globale, comunicare per immagini è fondamentale e sempre più ricorrente.

I social, che hanno introdotto vari strumenti e modalità per la pubblicazione di contenuti in forma di Visual Storytelling, ne confermano il successo. L’uso delle Storie è ormai abituale tra utenti di diverso tipo ed età.

Conosciamolo meglio e vediamo e perché il Visual Storytelling per aziende è davvero utile:

Continua a leggere

esempio di smart working che integra lavoro in azienda e lavoro da remoto, secondo Max Mile

La tecnologia per lavorare a distanza è sempre più diffusa, anche nelle nostre case. Ma quale PC e Cosa Serve per lo Smart Working? Sono ormai domande ricorrenti e riguardano sia aspetti pratici che aspetti più gestionali del lavorare da remoto. Occorre non trascurare entrambi se si vuole che lo Smart Working porti vantaggi.

Continua a leggere

Sapere come Inserire un Articolo in una Pagina del tuo Blog è utile ed importante per la tua presenza su internet. Il blog infatti può aiutare a farti conoscere on line, far emergere quelle competenze e quelle caratteristiche che ti distinguono dalla concorrenza, così come anche può far conoscere il tuo prodotto e, se lo ritieni opportuno e pertinente, consente di illustrare le tue offerte e promozioni.

Continua a leggere

Rappresentazione grafica dell'insieme degli strumenti del digital marketing specialist secondo Max Mile

Il Digital Marketing Specialist ovvero lo specialista di marketing digitale è sempre più ricercato dall’imprenditore che vuole promuovere le proprie idee concentrandosi su di esse. Si fa in effetti sempre più strada la consapevolezza che promuoversi sul mercato richiede competenze e risorse e molto specifiche, difficili da padroneggiare.

Continua a leggere

Molti identificano il personal branding con l’autopromozione. Ma è corretto?

Fanno ricorso al personal branding i professionisti digitali, gli influencer ma anche un numero sempre crescente imprenditori e manager che intendono farsi conoscere da potenziali partner e clienti. Chi mira al successo non può farsi sfuggire:

Continua a leggere

Vendere online ai giorni nostri è diventata una prerogativa indispensabile per ogni business, purtroppo però, nel panorama degli e-commerce, non basta avere una bella vetrina virtuale e ottimi prodotti perché la concorrenza si fa sempre più aggressiva in tutti i settori.

Continua a leggere

img-background

Quella del titolo (Facebook Ads non Funziona) è una delle tante affermazioni di chi, già presente sul web in maniera più consapevole, fa parlando della propria esperienza di advertising on line.

In molti di questi casi l’affermazione nasce dal fatto che non esiste una strategia di marketing on line ma, al contrario, la decisione di spendere un po’ di budget “a pioggia” sui principali social network (Facebook ed Instagram) e motori di ricerca (Google).

Continua a leggere

img-background

Se si vuole creare un e commerce non si può pensare come se ci trovassimo di fronte ad un negozio fisico è ridicolo.

Quando entriamo dentro ad un negozio, se non siamo attirati da qualcosa in vetrina, lo facciamo avendo già “accordato” al negoziante un discreto livello di fiducia, nessuno entrerebbe coscientemente nel negozio di un brand senza fidarsene.

Sul web è diverso e, l’estrema facilità con cui si può entrare in contatto con un venditore, non necessariamente genera automaticamente “fiducia”, anzi, a volte c’è proprio una sorta di diffidenza “preconcetta” verso chi appare primo sui motori di ricerca con un link sponsorizzato.

È per questo motivo che in moltissimi e-commerce (Amazon docet) ci sono sezioni molto ampie dedicate alle recensioni ed ai commenti dei clienti che attraverso la loro esperienza aiutano il venditore ad “accreditarsi” agli occhi del nuovo potenziale cliente.

Continua a leggere

img-background

Per sapere che pubblicare una rivista on line costi meno che stamparla in tipografia non è necessario aver frequentato master o corsi universitari. 
 
Detto questo però abbiamo già terminato di condividere ovvietà. Come in molti amano ancora dire stare su Internet, ha un senso, se usciamo dalla visione riduttiva che sul web si può fare a basso costo quello che prima si faceva in altro modo spendendo molto di più. E questo riguarda anche le Pubblicazioni Digitali.

Continua a leggere

Ogni volta che il cervello umano è sottoposto a stimoli produce reazioni che, in alcuni casi, possono essere previste. Conoscere questi meccanismi permette di avere strumenti di analisi avanzati per progettare strategie commerciali. Scopri con noi come è possibile applicare il Neuromarketing al Web.

Continua a leggere