Max Mile mostra come un buon Visulal Storutelling per Aziende diventa un’esperienza per il cliente

Il Visual Sotrytelling Aziendale è uno strumento di marketing molto attuale. È veloce e va oltre le barriere linguistiche. Un imprenditore non può ignorarlo.

Infatti, in un mondo in cui la comunicazione è sempre digitale e globale, comunicare per immagini è fondamentale e sempre più ricorrente.

I social, che hanno introdotto vari strumenti e modalità per la pubblicazione di contenuti in forma di Visual Storytelling, ne confermano il successo. L’uso delle Storie è ormai abituale tra utenti di diverso tipo ed età.

Conosciamolo meglio e vediamo e perché il Visual Storytelling per aziende è davvero utile:

Cos’è lo Storytelling

Storytelling è ancora una volta un termine inglese che il marketing fa proprio. Letteralmente significa “il raccontare storie”. È una modalità di comunicazione molto potente, le cui origini si perdono nella storia del genere umano. Il Marketing e soprattutto il Nuromarketing lo sanno bene e per questo suggeriscono alle Aziende di utilizzarlo, oggi soprattutto nella versione del Visual Storytelling.

Il racconto, infatti, è un insieme di fatti, attori e luoghi collegati tra loro in maniera significativa ed emozionale. Per questo sono più facili da comprendere e ricordare. Così l’uomo da sempre utilizza il racconto per far conoscere e tramandare ai suoi simili contenuti culturali e nozioni ritenute fondamentali.

Mettersi in ascolto quando inizia un racconto è un comportamento dalle origini ancestrali e base dell’apprendimento, una sorta di istinto che fa abbassare le nostre difese psicologiche per metterci in comunicazione diretta con chi racconta.

Chimicamente ciò avviene perché quando il cervello percepisce di essere all’ascolto di un racconto rilascia ossitocina, chiamata anche “ormone dell’amore”. Questa sostanza stimola reazioni di partecipazione, fiducia, generosità ed emotività. (Sara Zanellato, 2019)

La caduta delle barriere mentali tra noi e l’altro narrante ci predispone ad una sorta di tempesta ormonale. Infatti le diverse emozioni che il racconto suscita in noi stimolano la produzione di ormoni diversi, che ci consentono di uscire dal qui ed ora per trasportarci nella stessa dimensione di chi racconta.

Cosicché il messaggio narrato diventa vivo e presente a tutti e due, più facile da ricordare.  Chi non ha provato questa sensazione leggendo un bel romanzo o anche ascoltando una barzelletta ben raccontata?

Immagine esemplificativa di come tutte le relazioni interpersonali determinano la produzione di ormoni che contribuiscono, in maniera significativa, ad influenzare il nostro stato di benessere o di malessere. Tratto da Workingroom

Cos’è il Visual Storytelling per Aziende

Il Visual Storytelling è il raccontare a partire dalle immagini. È la versione più semplice ed immediata del racconto perché la nostra mente elabora le immagini 60.000 volte più in fretta rispetto a un testo, anche attraverso circuiti cerebrali diversi. Tant’è che con le immagini si riescono trasmettere concetti ed emozioni che con le parole non è facile dire. Per questo motivo il Visual Storytelling per Aziende è un’arma di comunicazione davvero efficace.

La diffusione del web e l’evoluzione della tecnologia ci hanno fatto approdare al Digital Storytelling. La rivoluzione digitale ci consente ormai di combinare in modo più semplice, veloce e a basso costo che in passato, contenuti di diversi media digitali: immagini, audio e video, grafiche, testi, registrazioni, sequenze in movimento o musiche. Insomma è la versione virtuale, attuale e potente, del Visual Storytelling.

L’arte di raccontare, si sa, è spesso una dote. E raccontare per immagini, poi, richiede anche la capacità di gestire in modo efficace e consapevole i vari aspetti tecnici ed artistici della narrazione visiva: toni, colori, stile, volumi e spazi, luci ed ombre, suoni e silenzi… Per avere buoni risultati occorre non improvvisare.

Il marketing, intuita la potenza e l’accessibilità dello strumento, fin dagli anni ’90 si è adoprato per metterlo a servizio delle aziende.  Ha analizzato i più bei racconti del mondo, alla ricerca degli elementi che le rendono memorabili, in modo da poter condividere anche con le aziende questi meccanismi. Ne ha individuati quattro, le cosiddette 4 i (per approfondimenti:  Silvia Pettinicchio). Un buon racconto deve:

  1. suscitare l’interesse (in inglese to interest) delle persone destinatarie del racconto
  2. istruire (to instruct) o comunque lasciare qualcosa di nuovo ed importante a chi ascolta
  3. coinvolgere ed emozionare (to involve)
  4. ispirare (to inspire) ossia invogliare a far qualcosa, la famosa call to action

Un buon racconto rispetta anche uno schema ricorrente nelle belle storie, denominato viaggio dell’eroe: il protagonista vive la sua normalità, quando un elemento avverso lo porta verso la disgrazia. All’apice della disavventura (il cosiddetto climax) di solito incontra qualcuno e/o accade qualcosa di inatteso che inverte nuovamente la rotta e consente al protagonista di tornare alla normalità, in una situazione spesso migliore rispetto all’inizio.

Perché usare il Visual Storytelling Aziendale

ll Visual Storytelling, con la sua capacità di coinvolgimento emotivo e di suscitare una reazione (il cosiddetto engagement), è interessante per le Aziende quando si vuole far conoscere:

  • il valore di ciò che si fa (valori del prodotto o product values)
  • i valori aziendali (corporate values)
  • i valori di una marca (brand)

Dall’arte ai social, dal web ai mass media, nella nostra società più che in passato la comunicazione è visiva e funziona ciò che emoziona. Ma in un modo sempre più connesso le persone sono sempre più selettive anche verso immagini e video.

Lo Storytelling Aziendale ben fatto appartiene all’Inbound Marketing ossia è una strategia di marketing incentrata sull’esser trovati dal proprio pubblico (quindi opposta all’Outbound Marketing, basato su un messaggio che interrompe ciò che il potenziale cliente sta facendo). Mira naturalmente alla viralità e al successo.

Cosa Serve all’Azienda per il Visual Storytelling

Uno Visual Storytelling Aziendale di successo ha bisogno di una strategia di marketing che lo indirizzi e supporti, in modo da non perdere di vista cosa serve. La strategia lo trasforma in una comunicazione aziendale vincente e richiede di individuare chiaramente:

  • gli obiettivi della propria comunicazione, ossia il perché si sceglie il Visual Storytelling
  • i contenuti di qualità da condividere. Una delle prime regole è sorprendere, suscitare clamore, fuggire dai cliché e dai luoghi comuni ma senza qualcosa di importante anche il messaggio più eclatante viene dimenticato
  • pubblico a cui ci si rivolge, catturandolo subito col tono giusto e mantenerlo interessato fina alla fine del messaggio con la proposta di situazioni in cui si può identificare. Il tono contribuisce anche al posizionamento che si intende raggiungere presso il cliente. È importante essere riconoscibili ma non autoreferenziali
  • il canale giusto per parlare al proprio pubblico: Facebook, Instagram, Pinterest, Youtube, TikTok, il gaming, TV, carta stampata… è importante la scelta del come trasmettere il proprio messaggio per raggiungere il giusto pubblico e per confezionare al meglio il messaggio
  • il momento più giusto per condividere il proprio messaggio

Anche se la tecnologia per confezionare un Visual Storitelling Aziendale è sempre più intuitiva e a buon mercato tener conto di tutti questi fattori non è semplice. Inoltre diffondere un messaggio online consente di misurare i risultati del proprio investimento in comunicazione.

Visual Storytelling Aziendale Max Mile

Max Mile mette a disposizione la competenza e l’esperienza necessarie per creare, gestire e misurare i risultati del tuo Visual Storytelling Aziendale: supporto di marketing, creazione di video e storie, ottimizzazione SEO, soluzioni tecniche innovative. Contattaci o vieni a conoscerci!

 

 

Vuoi saperne di più?
Contattaci!

 

    Dichiaro di aver letto ed accettato i termini sulla privacy policy

     

    Leggi gli ultimi Articoli sul Mondo Web Marketing